Seleziona una pagina

Pianista

luca Gualco

La mia musica

Respiravo le arie delle opere liriche dal canto di mia madre e sentivo le atmosfere delle colonne sonore composte da mio zio. Ero un ragazzo con la musica nella famiglia e nel sangue quando ebbi la preziosissima occasione di conoscere e frequentare, la riservata sala da musica del Maestro cileno Luis Landea, allievo di Claudio Arrau.

Senti

La musica che si compone…le note classiche, le armonie new age, lo stile coinvolgente.

Ascolta

Come le frequenze, il susseguirsi della musica…
evoca le emozioni nel profondo.

Viaggia

Dove le emozioni si trasformano in ricordi, ed è un momento… sei dove vorresti essere.

Album

Vision

Vision

Visioni musicali, brevi schizzi di vita, emozioni e pensieri.
Le suggestioni dentro queste tracce vengono evocate dalle esperienze e dalle interpretazioni della vita dell’ascoltatore.

Una musica tra il minimalismo e la newage, melodie immediate che entrano come onde nella testa e nel cuore delle persone.

chiudi gli occhi

Chiudi gli occhi

Chiudi gli occhi è un viaggio della mente. Con l´aiuto della musica, abbandonandosi alle note si possono fare viaggi incredibili, portarsi in un’altra dimensione. Chiudendo gli occhi si può immaginare, ritrovarsi dove si sta bene, sognare, vedere ciò che si desidera.
Non è un caso che l’iniziato dell’improvvisazione avviene durante le esperienze dei viaggi sulle navi, vedendo posti incredibili, assaporando i profumi dei luoghi più svariati e differenti, incontrando persone e stili di vita molto diversi.

luca gualco

Nella casa del maestro Luis Landea nell’entroterra ligure imparai le basi del mio stile musicale, molto particolare, basato sul rispetto del testo rigoroso e uno stile interpretativo molto teatrale.

Le melodie del repertorio rinascimentale e barocco mi hanno fatto apprezzare l’importanza dell’essenziale grazie alle tournee europee fatte con il gruppo storico della Filarmonica Ceca de “I Madrigalisti” di Praga. A Berlino assieme alla cantante Celestina Casapietra, primo soprano solista dell´opera di Berlino ho imparato ad accompagnare e capire le esigenze dei cantanti, e quello che della musica spesso non si nota, i respiri, le pause, i silenzi.

La vita mi ha portato a girare il mondo sulle navi da crociera dove ho iniziato a scoprire la musica che volevo fare, il mio pubblico li era così variegato. Iniziai quindi ad improvvisare melodie semplici ed orecchiabili, accessibili a tutti, anche a chi con il repertorio classico non aveva nulla a che fare.

Ed ecco piano piano formarsi questo mio stile personale, molto immediato, melodico e a volte ricercato con armonie molto classiche.

Il mare è legame di una vita, le onde e il suo profumo, i cambiamenti di colore e tutte le sfumature del mare stesso ispirano il susseguirsi delle note, delle pause, dell’andare e venire del suono.

Location

Opava (CZ) - Genova (IT)

© 2023 Luca Gualco | CF | WEBSITE BY Video Peek